Castel del Monte
Home > I rapporti bilaterali > Cooperazione economica

L'Angola rappresenta per l’Italia un interlocutore di primo piano nel panorama dell’Africa Sub-sahariana, in ragione del notevole sviluppo che sta vivendo l’economia del Paese.
 
Per promuovere la presenza imprenditoriale italiana in Angola, sono state organizzate numerose missioni, tra cui quella dell’On. Urso nel settembre 2009, accompagnato da una folta delegazione di imprenditori italiani, le due missioni dei vertici ENEL, rispettivamente a maggio e ottobre 2010, nonchè quella più recente dei Presidenti di SACE e SIMEST, nel febbraio 2011.
 
Nel luglio 2010, l’Italia ha partecipato alla Fiera Internazionale di Luanda (FILDA), mentre nell'agosto dello stesso anno la Regione Abruzzo ha inviato una delegazione di una decina di imprenditori alla Fiera internazionale di Lubango.

Ad oggi, le principali imprese italiane presenti nel Paese sono:

  • ENI, attiva nel Paese dal 1980, ed ora non più solo partner di rilievo dell’angolana Sonangol nel settore del petrolio, ma anche per i programmi ambiziosi relativi al gas liquido;
  • Cooperativa Muratori e Cementisti di Ravenna (CMC);
  • Grimaldi;
  • Pellegrini (catering);
  • Cremonini/Interinalca;
  • Saipem;
  • Gruppo Trevi;
  • Rivoli;
  • Intertransport

A tali imprese se ne aggiungono molte altre di minori dimensioni.